POLPETTONE FARCITO



Ecco una splendida idea per far mangiare ai più restii un po’ di verdura e soprattutto mettergliela nel piatto senza che se ne accorgano, perché il vero problema in questi casi è servirgliela perché una volta presa, la maggior parte delle volte, sia per non sprecare che per non offendere, viene finita. ;-.)

Allora, vediamo come procedere. Sembra tanto difficile, ma non lo è affatto.

Prepariamo come siamo abituati un polpettone. Quindi ci servono macinato, uova, parmigiano, spezie e quello che voi preferite.

Nel frattempo lessare le verdure. In questo caso io ho usato degli spinaci, ma credo vada bene qualsiasi tipo di verdura, anche broccoli, zucchine o cavoli, purchè ben scolati e conditi.

Una volta pronto l’impasto del polpettone stenderlo su carta da forno e formare un rettangolo di spessore omogeneo.

 
Sistemare al centro la verdura da voi scelta e con la carta da forno aiutatevi ad arrotolare il tutto formando appunto il polpettone. Girate delicatamente in modo che non si rompa.


 

Mentre preparate le verdure che accompagneranno il vostro secondo piatto, vi consiglio di lasciare il polpettone così arrotolato in modo che prenda forma. 


Io l’ho accompagnato con delle patate tagliate piccole in modo da avere lo stesso tempo di cottura.


 
180° C x 50 minuti. A metà cottura girate il polpettone.

 



Nessun commento:

Posta un commento

Potrebbe interessarti anche...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...