COME FARE I PASSATELLI IN CASA


I passatelli sono un piatto romagnolo, ma anche qui nelle Marche si preparano molto, ovviamente la ricetta si modifica di casa in casa.


 

È un piatto che si accompagna molto bene con il brodo, ma è veramente ottimo anche consumato asciutto con sughi bianchi a base di panna o ai frutti di mare. Gli avete mai mangiati con il tartufo o con una fonduta di formaggi?

 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

 

  • 3 uova
  • 100 gr di parmigiano grattugiato
  • 200 gr di pan grattato casalingo (quindi non troppo fino)
  • una grattata di noce moscata
  • ½ cucchiaino di sale
  • scorza li limone grattugiata (un cucchiaino)
  • pepe

 

 

Lavorare tutti gli ingredienti in una ciotola e amalgamare bene con le mani. Quando l’impasto avrà preso forma trasferirlo sulla spianatoia e continuare a lavorarlo aggiungendo una spolverata di pan grattato se troppo morbido. La consistenza giusta si ottiene quando l’impasto diventa elastico senza sbriciolarsi o creparsi. Se la pasta tende a sgretolarsi ungetevi le mani con appena d’olio extravergine d’oliva e lavorarla ancora.

 

A questo punto trasferite il tutto in frigo, formando una palla e coprendola con un canovaccio per almeno mezz’ora.

 

Trascorso il tempo, rielaborare ancora un po’ la pasta e formate i vostri passatelli aiutandovi con l’apposito attrezzo. Se come me non l’avete, aiutatevi con la schiacciapatate, verranno comunque bellissimi! Adagiateli bene su un ampio vassoio. Quando il brodo o l’acqua per la cottura bollono, buttateli e spegnete la fiamma. Infatti bastano pochi attimi perché essi tornino a galla e a quel punto saranno cotti. Serviteli caldi caldi sia accompagnati con il brodo che con il sugo da voi scelto.



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...