CUOCERE IL CAVOLO SENZA CATTIVI ODORI

Finalmente è arrivata la stagione del cavolo e io sono molto contenta perché lo adoro!
Oltre ad avere numerosi pregi è anche un alimento molto versatile, lo si può cucinare al forno, in padella e con la pasta! L’unico inconveniente è dato dal cattivo odore che rilascia durante la fase di cottura.
Ma a questo c’è rimedio! Conosco due trucchi per evitare di “profumare” tutta la casa con il cavolo.

  1. Il primo consiste nel mettere a lessare insieme al cavolo metà limone ( o anche uno intero se vi piace!) che darà anche un sapore particolare al nostro ortaggio;
  2. il secondo, invece, è quello di mettere sul coperchio dove sta cocendo il nostro cavolo, un panno o un tovagliolo (ripiegato in 4 e non troppo grande) imbevuto di aceto.

Provate a vedere se funzionano!

C’è da dire comunque che i cavoli di oggi non fanno più la puzza di una volta, sarà che sono coltivati in serra e i concimi sono cambiati!

Vedi anche Torta di cavolfiori e ricotta

Nessun commento:

Posta un commento

Potrebbe interessarti anche...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...