COME ORGANIZZARE UN BABY SHOWER!!

 


Ed ecco una bellissima festa che ereditiamo dall'america, nata dall'alta società per festeggiare una nuova mamma in attesa del suo primogenito (e non solo).

Il Baby shower infatti è un occasione tutta al femminile da condividere con la mamma in dolce attesa e le sue amiche più strette, e perché no anche con le familiari.

Teoricamente il papà non è invitato ma se si vuole imbucare nessuno lo caccerà.

Il termine Baby Shower sta ad in dicare letteralmente una doccia per il bambino, ossia una doccia di regali utili al nascituro, anche se l'origine vera del termine ricorda un tedesco di nome Shower che si prodigava alla vendita di doni per queste occasioni.

Ma veniamo a noi. Questa festa può essere organizzata sia dalla futura Mamma, ed in questo caso bisognerà iniziare dagli inviti per le presenti, che dalle amiche, cosa che personalmente apprezzo molto di più in quanto si fa una bella sorpresa alla mammina; in questo caso si hanno bisogno di complici della famiglia che forniscano chiavi di casa e diponibilità alla preparazione della festa. Infatti il luogo ideale dove organizzarlo è la casa del bebè.

Valutando quindi la seconda ipotesi le amiche devono per prima cosa accordarsi sul giorno ideale e verificarne la disponibilità assicurandosi che la mamma ci sia !! :-)

Per quanto riguarda i regali è opportuno rifarsi alla lista che è stata fatta dai genitori. Altra idea che va tanto di moda ed è veramente utilissima è quella di preparare una torta di pannolini, arrichisce la festa e la sua utilità è impareggiabile.





A questo punto bisogna occuparsi del buffet, che non può mancare ad una festa! Quindi ogni amica si prende un compito, a meno che non volete ordinare il tutto, l'importante è rimanere nelle tematiche di colori; rosa se la nascitura sarà femmina, azzurro per il maschio, bianco è l'ideale se non si conosce il sesso.

E quindi via, pizzette, torte salate, tramezzini, evitando magari i cibi che la mamma non può mangiare, come prosciutto crudo e salame..










Per quanto riguarda i dolci potete sbizzarrirvi, via a cupcake colorati di cui potete trovare la ricetta qui











e una torta in pasta di zucchero di cui trovate le indicazioni qui


 

 
 
e per finire non può mancare un buon aperitivo!
 
 
 
 
Una volta pronto tutto questo bisogna pensare all'addobbo della casa, dove sono essenziali i palloncini colorati a tema. Ovviamente si accettano idee come body e calzettini appesi, cocarde e così via. L'importante è mantenere una tonalità di colore soft che darà un risultato eccezionale.
 
Ma non è finita qui. Che fare durante la festa? E' vero che bisogna aprire i regali, ma non credete che sia il caso di mettere alla prova la nostra futura mammina e farsi due sane risate?
 
Noi abbiamo portato una bambola a cui la mamma ha dovuto cambiare il pannolino e l'abito perché sfortunatamente aveva rigurgitato e fatto la cacca, tutto questo in mezzo a tanti imprevisti come il campanello che suona per l'arrivo del postino, o il telefono che squilla.
 Bè, c'è stato veramente da ridere!
 
L'ultima cosa che mi rimane da dire è che il momento ideale per questa festa è l'ottavo mese, quando la mamma ha smesso di lavorare e si è ormai praticamente fuori dalla maggior parte dei rischi, cosa non da poco visto l'indole scaramantica del nostro paese.
 
 E per ultimissimo tappate la bocca alle chiacchierone se no vi rovinano la sorpresa!!!!
 

 



Nessun commento:

Posta un commento

Potrebbe interessarti anche...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...